Siete nei miei giardini

FRA LE OSSA HO PERCEPITO LA VOSTRA ANIMA

sabato 9 marzo 2013

Guardaroba D'asfalto

Collezioniamo ossa,
frammenti di istanti
attraverso foto
illusioni metaforiche nel parallelo
siamo folli...
Collezioniamo ossa
spasmi frugali
che ci nutrono
seralmente a metà
e senza imbuto vomitiamo...
Collezioniamo ossa
alla giornata
nella vittoria di un palmo di una mano
si riveste la luna e solo il vuoto
bussa al nostro percepire il domani..
Collezioniamo ossa
nel dovere dell'amicizia
o solo per furbizia di un contratto,
collezioniamo ossa
in mezzo alla fretta di mescolare odori e profumi
nella pizza sbandieriamo il tricolore
pur sapendo di amarci l'uno con l'altro
anche per finta in un comodo secondario
noi collezioniamo solamente ossa
al guardaroba d'asfalto che ci impugna come manto di spazzatura..

 

10 commenti:

  1. Grazie per il complimento! (:

    RispondiElimina
  2. le ossa..come arbusti rinsecchiti che si dimenano col sangue dei pensieri..
    tutto tace.silenzio utopico di atavico splendore..
    o forse rumore di archi selvaggi..nella foresta di un'orchestra vestita a lutto.

    apprezzo molto il tuo modo di scrivere..
    se vuoi passa da me

    RispondiElimina
  3. Ciao Simonetta,
    buona sera,
    si dispone di un ottimo modo per esprimere le situazioni
    Mi affascina la vostra scrittura,
    il traduttore non è molto buona, ma cerco di sviluppare l'idea
    un grande abbraccio

    RispondiElimina
  4. Esteticamente stupenda,la adoro,tuttavia troppo profonda per la mia superficiale mentalità. La seguo,quasi solo per diletto,forse per sfida...

    RispondiElimina
  5. ...bussa al nostro percepire il domani... Belle sensazioni, bella composizione.
    Ciao cara Simonetta , un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Un dire poetico assai originale e ricco di sfumature, nel significato
    intenso che intende trasmettere.
    Un abbraccio,Simonetta, silvia

    RispondiElimina
  7. Un intreccio di versi scalpita, è ribellione dei sensi, a dire che nulla crescerà su questa terra, se continuiamo a coltivare vizi di forma, sarà solo erba secca, una vetrina con saldi deprezzata d'estetica, è spazzatura a macerare; piante senza linfa non avranno un futuro.

    RispondiElimina
  8. ...nn ho parole di fronte a tanta profondità!

    Complimenti! (nn è retorica)

    RispondiElimina
  9. Un originale componimento che emana un sentimento di ribellione per questa nostra realtà malata, che ci fagocita quotidianamente. Un caro abbraccio, Maria

    RispondiElimina
  10. ...il poeta esprime l'anima del suo pensiero, e questa denuncia in versi riflette una sensibilità profonda verso le brutture provocate dall'uomo. Un plauso per l'armonia compositiva...grazie Simonetta...

    RispondiElimina

Grazie per la visita